Cerca
  • Daniela Grossi

I fiori di Bach: tra "vorrei essere" e "dovrei essere"


Chi sono io? Come sono?

Chi vorrei essere? Come vorrei essere?

Chi dovrei essere? Come dovrei essere?

La risposta a queste domande influenza notevolmente il nostro benessere psicologico.

Lo psicologo E. T. Higgins, attraverso la sua teoria della discrepanza del Sè (Self Discrepancy Theory), spiega come la considerazione che abbiamo di noi stessi possa influire sul nostro equilibrio e benessere.

Secondo Higgins in ognuno di noi il Sè si articola in tre dimensioni: il Sè ideale, il Sè reale e il Sè normativo.

Il Sè ideale corrisponde a come vorremmo essere, come sogniamo di essere, come vorremmo diventare, quindi include tutte quelle caratteristiche che desidereremmo avere, ma che pensiamo di non possedere.

Per esempio possiamo desiderare di essere coraggiosi e forti, mentre invece ci sentiamo timidi e vulnerabili.

Il Sè reale corrisponde invece a come siamo, o meglio, alle caratteristiche che attribuiamo a noi stessi, che non sempre corrispondono alla realtà, perchè il Sè reale non è una raffigurazione di come siamo realmente, ma di come percepiamo di essere, di come sentiamo di essere, con le caratteristiche che sentiamo di possedere. E non sempre questa percezione è realistica.

Il Sè normativo infine, corrisponde a come pensiamo di dover essere, in base ai modelli morali o alle norme imposte dalla famiglia, dalla società, dalla cultura.

Per esempio possiamo pensare di dover seguire delle tappe prestabilite, come laurearci, trovare un posto fisso, sposarci, avere figli, ecc., secondo una sequenza rigida, pertanto se non corrispondiamo a questi riferimenti ci sentiamo inadeguati.

Secondo Higgins noi siamo in equilibrio, sani e felici, quando i nostri Sè collimano, quando sono in armonia.

Quando invece c'è una discrepanza, perchè magari il Sè reale è troppo lontano dal Sè ideale, o da quello normativo, allora insorgono disagi e problemi.

Cosa accade quindi quando tra il Sè reale e il Sè ideale c'è una differenza sostanziale, ovvero quando ciò che vorremmo essere non coincide, dal nostro punto di vista, con quello che siamo?

Per esempio, se una persona volesse fare l'ingegnere però pensa di non avere le capacità, di non essere portato per la matematica, allora c'è un Sè reale che è molto lontano da quello ideale, pertanto questa distanza creerà sentimenti di scoraggiamento, delusione, frustrazione, che favoriscono stati di depressione e disistima.

E quando la distanza è tra il Sè reale e il Sè normativo, ovvero quello che pensiamo dovremmo essere ma non siamo?

Per esempio, se uno studente portato per le materie umanistiche scegliesse invece la facoltà di ingegneria per non deludere il padre che lo vuole ingegnere. Anche in questo caso il Sè reale e il Sè normativo si discostano e la risultante è il senso di colpa e una conseguente elevata attivazione fisiologica spesso associata a stati di ansia e agitazione.

In sintesi, se pensiamo di essere diversi da come vorremmo essere o da come pensiamo che dovremmo essere, si crea in noi un conflitto che genera malessere.

Pertanto se tra i nostri Sè c'è troppa distanza, è necessario riavvicinarli.

I fiori di Bach ci possono aiutare:

  • Larch: ci aiuterà ad avvicinare il Sè reale al Sè ideale quando la percezione che abbiamo di noi stessi è troppo svalutante. Infatti spesso capita di avere potenzialità e talenti che non riconosciamo, che non valorizziamo, perchè pensiamo di non valere abbastanza. Larch ci aiuterà ad avere una percezione di noi stessi più realistica, favorendo l'autostima e la fiducia in noi stessi.

  • Pine: ci aiuterà invece ad avvicinare il Sè reale al Sè Normativo quando ciò che sentiamo di dover essere condiziona troppo la nostra vita. Pensieri legati al senso del dovere, in cui sono presenti troppi devo e dovrei, legati ad un atteggiamento troppo autocritico, alimentano il senso di colpa e comportamenti troppo rigidi. Pine aiuta a smorzare il conflitto interno tra il "come sono" e il "come dovrei essere", avvicinandoci a ciò che più veramente conta per noi.

#FioridiBach #Floriterapia #Psicologiaevolutiva #Counseling #Crescitapersonale

122 visualizzazioni
  • White Facebook Icon

338 5925326

DANIELA GROSSI  -  P. IVA 03637190400

Copyright  ©  2016  -  Privacy Policy