Cerca
  • Daniela Grossi

I magnifici tre: la triade floreale per la prevenzione

Aggiornato il: mag 4


Siamo alle porte della fase 2 e stiamo cominciando ad avere la percezione di un virus un pò più lontano da noi. E se questo da una parte è un bene perchè ci permette di vivere più tranquilli, dall'altra è bene non abbassare la guardia troppo presto.


E allora cosa possiamo fare per avviarci con più tranquillità verso la fase due senza scoprirci totalmente ai colpi dell'avversario, che in questo caso è il tanto temuto coronavirus?


Come sempre ci vengono in aiuto i nostri rimedi floreali.


Ma prima di indicarti quali sono i rimedi floreali che ti possono essere utili in questo momento, ti voglio invitare a fare una riflessione.


Lasciamo un attimo da parte il coronavirus, anche se in questo periodo lasciarlo da parte anche solo per un momento non è facile per niente, sembra proprio che questo virus abbia il dono dell'ubiquità, è sempre e comunque dappertutto. Scherzi a parte e coronavirus a parte, proviamo per un attimo a pensare a quei momenti, tipici della stagione invernale, in cui improvvisamente ci arriva un raffreddore, o un'influenza ci coglie impreparati proprio in quel momento in cui avevamo così tanto da fare.


E' capitato anche a te? Credo proprio di sì.


E allora, prova a riflettere un attimo su quel momento: forse eri troppo indaffarato e stressato che il tuo fisico stanco non ha retto lo stress? Oppure stavi conducendo una vita troppo sregolata a cui il tuo corpo ha voluto mettere uno stop? O magari oberato da lavoro e responsabilità non trovavi mai il tempo per ritagliarti una pausa?


E ti invito anche a fare un'altra riflessione: come mai a volte possiamo stare a stretto contatto con persone ammalate senza ammalarci? Magari un nostro familiare si è ammalato di una bruttissima influenza e a noi, nonostante i contatti ravvicinati, quell'influenza neppure ci sfiora?

Oppure, come mai a volte in pieno inverno usciamo dalla palestra con noncuranza, anche con i capelli ancora umidi e non ci prendiamo neanche un raffreddore?


A queste domande ti invito a dare le tue risposte, ma io ti propongo la mia: in tutti questi momenti non ci ammaliamo perchè il nostro corpo e la nostra psiche sono forti.


Immagino che tu già sappia che stanchezza e stress ci rendono estremamente vulnerabili alla malattia, in quanto lo stress prolungato indebolisce il nostro sistema immunitario. Questo è stato confermato dalla psiconeuroendocrinoimmunologia, quella scienza che studia i rapporti tra psiche, cervello e sistema immunitario.


Scrive la Dr.ssa Maria Corgna nel suo libro "PNEI...a chi?" in riferimento allo stress: "provoca l'indebolimento del sistema immunitario, rendendo l'organismo più vulnerabile all'invasione dei microrganismi, batteri, virus, funghi, parassiti o cellule tumorali. La banale influenza, non scoppia forse quando siamo più stanchi o abbiamo bisogno di fermarci un attimo? Le persone cronicamente stressate quindi, sono più suscettibili alle malattie del sistema immunitario: dal comune raffreddore, all'allergia e patologie più drammatiche come il cancro o le malattie autoimmuni."


E allora se vogliamo rendere forte il nostro sistema immunitario vien da se che è necessario ridurre lo stress.

Avrà un effetto limitato la prevenzione fatta con integratori per rafforzare il sistema immunitario se contemporaneamente non riduciamo i fattori che producono eccessivo stress.


Quindi la prima cosa è fare un'analisi del nostro stile di vita: ritmi troppo incalzanti? troppe responsabilità? Preoccupazioni? Stanchezza eccessiva?


Com'è il tuo stile di vita?

Ti nutri correttamente?

Dormi abbastanza?

Dedichi tempo sufficiente anche allo svago e al relax?

Sembrano domande banali e retoriche, in realtà uno stile di vita sano che può rendere il nostro corpo più forte e resistente alla malattia parte proprio da questi aspetti semplici e fondamentali.

Ma se ormai sei talmente entrato nel circolo vizioso dello stress e non sai come puoi fare per trasformare il tuo stile di vita, alcuni fiori di Bach ti possono aiutare.


Vervain: se senti che la tua giornata è sempre troppo piena, ci sono sempre troppe cose da fare, vorresti farle tutte ma il tempo a disposizione è sempre troppo poco. Il lavoro, la famiglia, gli amici, quel corso speciale a cui non puoi rinunciare, l'attività fisica, quel nuovo progetto che vuoi iniziare, e via dicendo. "Che stress - pensi - il tempo non basta mai! Avrei bisogno di riposare, ma non c'è tempo!"


Impatiens: se sei sempre di corsa, sempre di fretta, i ritmi della giornata sono sempre più incalzanti. Ti senti sempre sotto pressione, incapace di rilassarti. "Rilassarmi io? - pensi - fermarmi mi fa stressare ancora di più!"


Elm: se senti di essere in sovraccarico. "Troppe responsabilità - pensi - il lavoro, i bambini, i genitori anziani, non ce la faccio più...". Avverti segni di stanchezza, hai l'impressione di aver esaurito le tue risorse, tutto è diventato troppo grande e faticoso.


Olive: se hai consumato troppe energie per un tempo troppo lungo e ti senti esausto. Hai abusato della tua energia esaurendola.


In linea generale questi rimedi floreali ti possono aiutare nella gestione dello stress, favorendo la capacità di seguire ritmi più in armonia con la tua natura e aiutandoti anche a recuperare l'energia fisica.


Se invece questo non è il tuo caso, perchè già mantieni uno stile di vita sano ed equilibrato, allora la triade di rimedi floreali per la prevenzione è ciò che fa per te.

Vediamo quali sono.


Crab Apple: è il rimedio della purificazione. Un organismo sano è un organismo pulito. Mai come un questo periodo siamo stati attenti alla pulizia, alla disinfezione, alla sanificazione. Crab Apple purifica il nostro corpo da ciò che può intossicarlo, che sia di natura fisica o psichica.


Walnut: è il rimedio della protezione. Non siamo esposti solo al virus, ma anche a tutte le idee sul virus. Questo eccesso di informazioni può attaccare la nostra mente rendendoci vulnerabili e psichicamente deboli. Un'informazione che incute timore può trasformarsi in un virus per la nostra mente, pertanto Walnut ci protegge, in un certo senso, dagli attacchi alla nostra mente, da parte del pensiero degli altri.

Non solo, Walnut favorisce anche un migliore adattamento alle nuove situazioni che ci troveremo a vivere con le nuove regole.


Olive: è il ricostituente del sistema floreale di Bach. Ci aiuta a tenere sempre alto il livello della nostra energia psicofisica e rafforza il nostro organismo.


Puoi utilizzare questa magnifica triade floreale per tutto il tempo necessario, ti aiuterà a mantenere il tuo organismo pulito, protetto e con una buona energia.


La psiconeuroendocrinoimmunologia ci insegna inoltre che un ruolo importantissimo nella gestione dello stress lo giocano le emozioni.

Emozioni e stati d'animo come paura, ansia, rabbia, tristezza, preoccupazione, se prolungati nel tempo sono stati altrettanto dannosi per il nostro sistema immunitario. E allora non dobbiamo assolutamente trascurare questo aspetto.

Anche in questo caso ci vengono incontro altri fiori di Bach, infatti c'è un fiore per ogni emozione. I rimedi floreali ci aiutano a trasformare le nostre emozioni spiacevoli e trovare un maggiore equilibrio emozionale. Ma di questo ti parlerò nel prossimo articolo...


Nel podcast ti spiego anche come assumere i rimedi. Buon ascolto!



150 visualizzazioni
  • White Facebook Icon

338 5925326

DANIELA GROSSI  -  P. IVA 03637190400

Copyright  ©  2016  -  Privacy Policy