La magia delle essenze floreali

December 15, 2018

 

"Sulla terra c'è ogni tipo di medicina" sosteneva nel 500 Paracelso, medico, astrologo, mago e alchimista.

 

Quando Paracelso parla di medicina parla anche di magia e alchimia: non c'è medicina senza alchimia, non c'è medicina senza magia.

Egli sosteneva che "nel mondo c'è un ordine naturale di farmacie , poichè tutti i prati e i pascoli, tutte le montagne e colline sono farmacie, nella natura tutto il mondo è una farmacia."

 

L'uomo e la natura sono in un continuo rapporto di rispecchiamento e di connessione e dunque influenzabili reciprocamente. Ed è proprio per questo motivo che i rimedi floreali agiscono così efficacemente nel ripristinare l'equilibrio psicofisico perduto.

 

Molti fiori hanno una qualità particolare che è l'esatto equivalente di un'emozione umana.

Il Dr. Bach se ne accorse e scoprì che per esempio i fiori del mimmolo erano una rappresentazione positiva della paura umana, in altre parole scoprì che l'emozione umana della paura è contrastata dal fiore del mimmolo in quanto espressione di coraggio.

Allo stesso modo il fiore della cicoria, con il suo azzurro perfetto, è una manifestazione dell'amore. 

 

Potremmo definire tutto ciò come una verità poetica, guardando ai fiori come metafore di emozioni umane. 

Ma le piante sono più di una metafora, rappresentano un pensiero, sono la presenza fisica di una forma pensiero. E come tutte le forme pensiero sono interattive.

Infatti, come sosteneva anche Paracelso, possiamo essere influenzati nel pensiero che rappresentano, ma le possiamo anche influenzare con la forza del modello che noi rappresentiamo.

Può essere un gioco da cartone animato la rappresentazione di una pianta che avvizzisce quando la guardiamo, ma ciò, in una certa misura, avviene sul serio se lo sguardo ha una forte carica negativa. E' l'opposto del pollice verde!

 

Curarsi con i fiori significa dunque dare inizio ad un processo alchemico di trasformazione, l'azione del rimedio infatti favorisce l'opera del medico interno presente in ogni essere umano.

 

E ciò avviene non in base alla chimica della pianta, ma alle proprietà dell'energia sottile di cui è permeata la pianta, attraverso la  forza vitale della pianta, quella forza capace di trasformare i nostri modelli di pensiero da negativi a positivi, quella forza capace di attivare come per magia la virtus guaritrice. 

Please reload

Please reload

In primo piano

Direzione benessere

October 21, 2019

1/10
Please reload

Ultimi Articoli

October 21, 2019

Please reload

Argomenti