Malattia: se la conosco mi guarisco

October 5, 2016

 

Fiori di Bach non sono farmaci.

Questo sistema di cura permette di approcciarsi alla malattia in modo costruttivo e non come vittime di un destino avverso. 

Curarsi con i Fiori di Bach permette infatti di guardare alla malattia in modo diverso, passando dal "io ho una malattia", "Io ho un disturbo", all'esperienza della malattia. 

 

Questo significa che piuttosto che occuparci del sintomo come un qualcosa che ci è capitato, lo consideriamo invece come un'esperienza che ci consente di illuminare quella situazione problematica e conoscere meglio ciò che accade, in modo da poter così modificare quell'esperienza e di conseguenza il nostro stato di salute e benessere.

 

Fiori di Bach non curano la malattia come fa un farmaco, ma ci aiutano rispetto al nostro problema e alla nostra difficoltà.

In altre parole, non esiste per esempio il fiore di Bach per il mal di testa, ma esistono i Fiori di Bach che permettono, attraverso un maggior contatto con la propria interiorità, di comprendere le cause alla base del mal di testa rendendo la persona più consapevole di ciò che non è funzionale al proprio equilibrio psicofisico e più capace di vivere in armonia con la propria vera natura.

 

Restando sempre sull'esempio del mal di testa, se noi prendiamo un analgesico in breve tempo il dolore scomparirà, ma come spesso succede, il farmaco non è risolutivo, in quanto il disturbo può ripresentarsi in tempi a volte anche molto brevi. 

 

Quando invece si utilizzano i Fiori di Bach la situazione è molto diversa poichè quel mal di testa verrà trattato non con un analgesico uguale per tutti, ma con i fiori specifici per quel tipo specifico di mal di testa, ad esempio White Chestnut se il disturbo è dovuto ad un periodo di intense preoccupazioni e dunque la mente è sovraffollata di pensieri molesti, Elm o Vervain se è dovuto ad un periodo di intenso stress ed eccessive responsabilità, Cherry Plum se il dolore è talmente insopportabile che si ha la sensazione di perdere il controllo, e così via.

 

Fiori di Bach giusti per quel tipo specifico di mal di testa, attraverso la loro carica vibrazionale positiva, aiuteranno la persona a consapevolizzare la causa all'origine del disturbo e a trovare la via più giusta che permetta di trasformare ciò che non è funzionale al proprio stato di salute e benessere per poter così guarire dalla malattia.

 

"La malattia - diceva il Dr. Bach - è solamente e puramente correttiva: non è nè vendicativa, nè crudele, ma è lo strumento adottato dalla nostra anima per indicarci i nostri difetti, per prevenirci dal commettere errori più grandi, per impedirci dal fare ancora male e per riportarci su quel sentiero di verità e luce da cui non dovremmo mai aver deviato." 

 

Un percorso di cura con la Floriterapia mira a comprendere i significati relativi alle esperienze soggettive e ad ottenere profondi cambiamenti, poichè come sosteneva il Dr. Bach riferendosi ai rimedi floreali, "essi curano, non attaccando la malattia, ma pervadendo il nostro corpo con le stupende vibrazioni della nostra natura più alta, alla cui presenza la malattia si scioglie come neve alla luce del sole."

Please reload

Please reload

In primo piano

Direzione benessere

October 21, 2019

1/10
Please reload

Ultimi Articoli

October 21, 2019

Please reload

Argomenti